05
Dic

“A volte è ora o mai più!” Ma chi potremmo incontrare?

Come ha detto  saggiamente il nostro direttore sportivo, c’è un momento in cui le cose non possono più essere rimandate ed in cui la possibilità è unica, non ce n’è una seconda. A volte è ora o mai più. Questa sera sarà una di quelle volte e  dalle nostre mani passerà il nostro futuro e la nostra progettualità.

Ad oggi il pronostico non potrebbe che essere favorevole, Di Francesco e soci hanno la concreta possibilità di passare il turno ribaltando quasi del tutto inaspettatamente pronostici e griglie di partenza andando ad eliminare un Atletico Madrid capace di disputare due finali e una semifinale in 4 anni. Chiaramente per rendere questo grande traguardo realtà l’unica ricetta sicura sarebbe la vittoria che porterebbe la Roma a quota 11 punti nel girone garantendole l’accesso agli Ottavi di finale e aprirendo un’ulteriore ed inaspettato esito in caso di non vittoria del Chelsea, il primato. Essendo seconda a più 2 dagli spagnoli, anche una non vittoria dei colchoneros a Londra la proietterebbe tra le migliori 16 d’Europa. Questa sera quindi sapremo che ne sarà del nostro destino e della nostra credibilità in campo europeo ma, facendo tutti gli scongiuri del caso, abbiamo provato ad ipotizzare quali avversarie potrebbe pescare la Roma dalle urne di Nyon l’11 dicembre.

Partendo dallo scenario più probabile, il secondo posto, i giallorossi rischierebbero di affrontare ancora una squadra devota alla Regina Elisabetta in quanto City e Tottenham hanno già vinto i loro gironi e con tutta probabilità a loro si aggiungeranno anche United e Liverpool. A queste andrebbero ad aggiungersi altri squadroni che sono da evitare come la peggiore delle malattie, Barcellona e una tra PSG (favoritissima) e il Bayern Monaco.

In caso di vittoria del girone la situazione sarebbe decisamente più gradevole. Sicure del secondo posto ci sono Porto e Lipsia, mentre a dover ancora lottare sono CSKA e Basilea nel gruppo A, Juventus e Sporting nel D che incroceremmo solo in caso di retrocessione in Europa League dei bianconeri, Siviglia e Spartak Mosca nel gruppo E (con lo Spartak che sfidando ad Anfield un Liverpool ancora privo di sicurezze di passaggio consideriamo più che sfavorita) ed infine lo Shaktar nel caso in cui il Napoli non dovesse riuscire nella rimonta finale all’interno del gruppo F.

Gianmarco Ricci

The following two tabs change content below.

Gianmarco Ricci

Studente in Scienze della Comunicazione presso Roma Tre, sostenitore della Roma, appassionato di stampa e calcio argentino.